Stagione autunno 2016


Il fil rouge della stagione, lo sappiamo, è la Follia. In estate l’abbiamo vista nell’ossessione morbosa di Rigoletto e, più che mai, nella mente sconvolta di Lucia, che muore nel dolore e nel delirio.
Ora, in autunno, ci mettiamo un pizzico di leggerezza e fantasia, tra lieti finali e ricordi sfumati. Ed ecco allora Nina, pazza per amore, che, svanita la follia, vivrà con il suo Lindoro “felice e contenta”; ecco poi il geniale Gianni Schicchi, che con la sua arguzia un po’ folle saprà assicurare un roseo futuro per sé e far sbocciare i fiori d’arancio per la figlia Lauretta. Altro lieto fine. Chi mette il sigillo al cartellone? Il folle per antonomasia, Orlando, il “furioso”, che perde il senno lontano, lassù sulla luna; e sarà Ludovico Ariosto a raccontarcelo, poco prima di morire. In un’atmosfera quasi incantata.
Musica, poesia, letteratura: la follia viaggia da un genere all’altro, in ogni epoca e luogo: è sempre lì, in agguato, diventa donna, uomo, si trasforma, si nasconde, mille volti, svariati umori.

E allora prepariamoci ad applaudirla, questa scatenata follia d’autunno!

 
         

 

Biglietteria Gianni Schicchi

                         

Informiamo il gentile pubblico che la biglietteria del Teatro dell'Opera Giocosa riaprirà il giorno 14 novembre p.v..

Chi, prima di tale data, fosse interessato all'opera Gianni Schicchi di G. Puccini (in scena sabato 19 novembre alle ore 17.00) potrà acquistare i biglietti utilizzando la biglietteria online  a questo link, oppure prenotarli direttamente presso gli uffici dell'Ente ai seguenti recapiti: info@operagiocosa.it - Tel 019/821490 - 019/802605 (orario 8.30 -13.30).

Cambio Data recita Gianni Schicchi

CAMBIO DATA

Informiamo il gentile pubblico che, diversamente da quanto annunciato, la recita dell'opera Gianni Schicchi di Giacomo Puccini inizialmente fissata per il giorno 18 novembre è stata posticipata a sabato 19 novembre alle ore 17.00. 

 

Lo spettacolo vedrà la partecipazione straordinaria di Stefano Antonucci nel ruolo del titolo

e di Linda Campanella, soprano savonese, che debutterà, nella recita di Sabato 19 novembre, il ruolo di Lauretta.

Blocco nel nodo Incarichi amministrativi

Subscribe to TEATRO DELL'OPERA GIOCOSA RSS